Salta al contenuto
Rss




Chiesa della Madonna della Neve

a cura di Claudio Groppetti

immagine ingrandita Chiesa Madonna della Neve - Facciata (apre in nuova finestra) La chiesa della Madonna della Neve è situata a nord del paese, e consta di due costruzioni tra loro comunicanti con due archi: una cappelletta più antica sulla destra, dedicata alla Madonna delle Grazie, e una chiesa dedicata alla Madonna delle Neve. I due edifici hanno ognuno il proprio altare e una propria porta d'ingresso: un piccolo uscio in legno, ora molto deteriorato, per la cappelletta e un portone meglio conservato per la chiesa maggiore.
Non è possibile risalire alla data di costruzione del primo nucleo, ma si sa che il vecvolo Bascapè nel 1594 visitò il piccolo oratorio.
Nelle relazioni della visita pastorale viene descritto come una "capellula parva" ("piccola cappella") senza suppellettili ed il vescovo ordinò di attrezzarla con gli arredi sacri per la celebrazione della messa. Dall'"inventario" del rettore Pellicciari del 1617 si apprende però che la chiesa della Madonna delle Grazie consta di una chiesa e di una cappelletta e dalla descrizione dettagliata dei due edifici risulta che la chiesa maggiore era stata costruita nei primi anni del XVII secolo.
La denominazione "Beata Vergine ad Nives" compare per la prima volta negli Atti della visita pastorale del 1663. Caratteristica di questo complesso sacro fu la presenza degli eremiti a custodia della chiesa, a partire dall'inizio del XVII secolo. Da un atto notarile del 4 luglio 1707 si apprende che il cavagliese Carlo Ferrari cedette i suoi beni alla Parrocchia con l'obbligo che gli venisse costruita presso la chiesa un'abitazione, che egli occupò fino alla morte, vestendo l'abito del terzo ordine francescano.
L'alloggio degli eremito, ancora visibile oggi, è formato da due piccoli locali non comunicanti (uno per la preghiera e l'altro, più grande, per l'abitazione), a cui si accede da una porticina posta dietro l'altare della cappelletta e con una rampa di scale, di fianco al campanile.
immagine ingrandita Chiesa Madonna della Neve - Navata maggiore (apre in nuova finestra) La presenza dell'eremita è attestata nell'"Inventario" del parroco Tadini del 1820 e dal parroco Zonca a metà dell'ottocento. Nel corso dei secoli la chiesa ha subito modifiche, ma non sostanziali, per cui conserva in linea generale le caratteristiche originarie. Attualmente nella chiesa maggiore troneggia in na nicchia sopra l'altare una statua della Madonna della Neve con Bambino; nella navata si conservano una tela della Madonna e due dipinti di particolare valore, restaurati di recente, raffiguranti gli apostoli San Pietro e San giovanni.
Alle pareti si può ammirare una "Via Crucis" con scritte in francese, proveniente dalla Parrocchiale nel 1930.
A sinistra, prima dell'abside, è collocato un grande presepe, particolarmente caro ai caravagliesi che fino a qualche anno fa lo veneravano con una processione il giorno dell'Epifania. La cappella della Madonna delle Grazie è stata restaurata recentemente, durante gli ultimi anni di presenza di don Elio Agazzone, e riportata all'antico splendore. Le pareti sono tornate rosa con decorazioni marrone; è stato restaurato anche l'affresco della Madonna che allatta il Bambino con ai lati San Pietro e San Sebastiano.
La facciata esterna, dopo irestauri del 1927, non ha subito sostanziali ritocchi, tranne che per il restauro dell'affresco della Madonna, che sovrasta l'ingresso dell'oratorio più antico.
L'attuale campanile fu costruito dopo l'ultima guerra.



Stemma della Provincia di Novara Tratto da:
"Percorsi, Storia e Documenti Artistici del Novarese
Le terre bagnate dall'Agogna - Volume 27"
Provincia di Novara 2005


Clicca sull'anteprima per visualizzare le immagini ingrandite




Inizio Pagina Comune di CAVAGLIO D'AGOGNA (NO) - Sito Ufficiale
Via Roma n.1 - 28010 CAVAGLIO D'AGOGNA (NO) - Italy
Tel. (+39)0322.806114 - 800912 - Fax (+39)0322.806115
Codice Fiscale: 00288380033 - Partita IVA: 00288380033
EMail: cavaglio.dagogna@ruparpiemonte.it
Posta Elettronica Certificata: cavaglio.dagogna@cert.ruparpiemonte.it
Web: http://www.comune.cavagliodagogna.no.it


|